fbpx

Franceschini contro Giovanni Verga

Purtroppo, anche per il 2020, il Festival Verghiano,  non riceve nessun “contributo speciale” da parte del Mibact.  Un fatto, ormai, sintomatico di quello che è l’atteggiamento  di Franceschini nei confronti di Giovanni Verga. Sono anni che si tenta di avere un supporto, ma l’Ente non è mai andato oltre i patrocini gratuiti, utili piuttosto alla propria promozione, che  a sostegno della manifestazione. Dall’elenco pubblicato,  risultano finanziate numerose iniziative, anche meno importanti della suddetta,  e il fatto sta assumendo carattere grottesco, tanto da destare preoccupazione su quella che la tutela della cultura nazionale.

UN DANNO ALLA SICILIA

Un chiaro danno alla Sicilia  e quello che è il suo  patrimonio intellettuale, che non si vede valorizzato, e  tira in ballo anche il  Direttore Generale Onofrio Cutaia, il quale, nonostante abbia origini isolane, ha sempre dimostrato disinteresse verso l’argomento. Verga, considerato  Padre del Verismo, è uno dei massimi rappresentanti della letteratura nazionale,  che ha inoltre,  influenzato più discipline artistiche. Tutto questo, però, non sembra avere importanza per il politico, il quale persevera in un atteggiamento contrario, divenuto, oltremodo  imbarazzante, vista la rilevanza del tema. Nemmeno il richiamo del Presidente Mattarella verso il suo comportamento  e quello degli  Istituti Cultura è servito a cambiare le cose.

Atteggiamento ambiguo che crea sospetti anche su quell’azione del 2016, (suggerita dall’ex Sindaco Enzo Bianco) che vedeva Franceschini “protagonista editoriale” del blocco dell’Asta della Christie’s di Parigi su manoscritti e lettere appartenenti allo scrittore, che a questo punto, sembra configurarsi più come una trovata pubblicitaria che una sua concreta volontà.

IL FESTIVAL

Il Festival Verghiano (www.festivalverghiano.it) che nasce a Vizzini, luogo natio del celebre novelliere, è l’organizzazione ufficiale da anni impegnata della promozione del Patrimonio Verista, mantenendo una costante attività e la partecipazione di centinaia di persone, anche durante il  Covid, senza ricevere nessun apporto da parte del Ministero. (Link allo speciale  https://youtu.be/2amS_2dVh_o)

La Manifestazione, che riprende le celebri verghiane, sostenuta dal compianto Sebastiano Tusa (Link articolo)  è stata supportata dalla Regione Sicilia e Parlamento Europeo,  e nel corso degli anni ha realizzato un’audience di oltre 40.000 persone, tra cui 2.000 studenti di 35 Istituti Scolastici e collaborazioni  con le città di Catania, Ragusa, Matera 2019, Gravina in Puglia, Governo degli Stati Uniti. (Servizio Rai https://youtu.be/Xoi5vkPzVsk). Numerosi eventi, tra teatro, cinema e festival, che hanno creato devi propri ponti culturali tra varie città  e sinergie artistiche, raccontate dalla stampa internazionale, inclusa quella dei territori del Nord, Sud America e Australia. Decine e decine di servizi Rai e centinaia di articoli, e filmati con visualizzazioni online da a parte 100.000 utenti. (Link Servizi RAI : https://www.youtube.com/playlist?list=PLyFuqIulZ_uJ_J3cN1mz3COh6ofB5-Ozj)

Da ricordare anche la riqualificazione del Borgo Cunziria,  scenario della ben nota Cavalleria Rusticana, mediante un’operazione congiunta tra Azienda Foreste e la Base Americana di Sigonella,  che ha visto gli U.S Marines intervenire al recupero del  sito archeologico, e che ha permesso la diffusione della cultura Italiana in ambiente diversi e segnare un momento storico (link Servizio RAI https://youtu.be/qAhZ9ttFcJk) . Operato valorizzato anche da Petra Kammerevert e Tibor Navracsics , divenuto un Dossier a disposizione della Commissione Cultura per l’Anno del Patrimonio Europeo del 2018.

INTERVENTO DEL GOVERNATORE MUSUMECI

Dal  2021 la Kermesse, sarà sostenuta da una Fondazione anglo americana, che ha deciso di investire sul progetto. Un fatto che mostra a quali paradossi  è sottoposta la cultura italiana e quanto la scelta di Franceschini possa considerarsi inaccettabile, tanto da reclamare una approfondita inchiesta giornalistica, scelta necessaria, per fare luce su una vicenda che non trova una sua comprensione, e che a questo punto, richiede anche l’intervento del Presidente della Regione Musumeci e relativi Assessorati, vista la necessità di  salvaguardare l’identità siciliana. 

Azione che auspica a una una prossima classe che possa lavorare al meglio nell’interesse di un Nazione e nel rispetto di quelle che sono le proprie risorse, secondo norme ben specifiche, e non del tutto arbitrarie.

0 comments on “Franceschini contro Giovanni Verga

Comments are closed.